Outsourced: 9 maggio

Outsourced è un film di John Jeffcoat realizzato negli USA nel 2016. Una commedia romantica sui temi sulla diversità culturale, il viaggio, il problem solving, la crescita personale.

Racconta la storia di un americano Todd Anderson che trascorre le sue giornate a gestire clienti presso un call center di Seattle il quale vende prodotti nuovi in America. Improvvisamente viene trasferito in India dove è stato delocalizzato il Customer Service della società per cui lavora. Qui, si occupa della formazione di un team di giovani indiani alle prese con le richieste dei clienti americani. Il protagonista si calerà con qualche difficoltà in una cultura completamente diversa da quella di appartenenza. Ma dopo un iniziale smarrimento segue una crescita personale e professionale possibile solo attraverso l’immersione totale nella cultura e nella società locali,fino a rendersi conto che anche lui ha molto da imparare dagli indiani e dal loro stile di vita.

Ousourced è una office-comedy interpretata magistralmente da Josh Hamilton ed emblematica dell’esperienza di qualsiasi occidentale alle prese con il mondo del lavoro indiano.

Un film piacevole che getta uno sguardo lucido su due mondi diversi e moltiplica le occasioni per prendersi gioco di entrambi pur nella comprensione sia dell’uno che dell’altro.

Sei curioso? Tu andresti mai a vivere per un po’ in un paese completamente diverso dal tuo?

Il 9 maggio alle ore 18.00 siete tutti invitati a vedere questo film in lingua inglese presso l’Informagiovani.

L’evento, all’Interno della serie #atuttoschermo, viene organizzato in collaborazione con l’Aiesec (association internazional des sciences économiques et commercielles). Un’associazione internazionale di volontariato gestita interamente da giovani, per lo più studenti. Attualmnete si occupa di scambi di volontariato e stage rivolti a ragazzi tra i 18 e i 30 anni. In realtà non si tratta banalmente di scambi, ma di vere e proprie esperienze che Aiesec offre ai partecipanti per accrescere e raggiungere il loro potenziale tramite l’interazione con gli altri. Un viaggio fuori metafora di un viaggio “dentro”.

La sede di Ancona, presso la facoltà di Economia e Commercio, costituisce una realtà storica e attiva da anni, dove come nel film si continua a cambiare la vita di tanti ragazzi che arrivano e che partono, cambiando inevitabilmente anche la propria. Dopo il film seguirà un breve dibattito e presentazione dei relativi progetti.

L’ingresso è gratuito, vi aspettiamo numerosi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *