Bonus cultura 18enni 2019: riconferme e novità

È stato riconfermato anche per il 2019 il bonus cultura, il contributo di 500€ che il Governo italiano eroga ormai dal 2016 ai 18enni.

Il bonus è un’iniziativa promossa dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo allo scopo di promuovere la cultura tra i giovanissimi.

Il progresso tecnologico sembra infatti aver allontanato, soprattutto i più giovani, dalla voglia di scoprire dal vivo la cultura e l’arte che ci appartiene, perché oggi tutto è diventato semplice: basta un click per cercare tramite un motore di ricerca qualsiasi tipo di opera, un quadro, una scultura o un monumento.

Certamente viviamo in un’epoca in cui è diventato fondamentale accedere ad internet per studiare con più semplicità ma per quanto riguarda la bellezza dell’arte e la cultura probabilmente ci stiamo perdendo tutta la voglia di scoperta, l’emozione di guardare con i propri occhi le meravigliose opere lasciate dai grandi artisti del passato.

La cultura e l’arte spiegano la nostra storia e le nostre radici ed è un enorme peccato non conoscerle dal vivo, ci arricchiscono dentro.

A questo scopo risponde, o almeno dovrebbe, il bonus cultura per i 18enni, spettante ai residenti in Italia nati nel 2000 e ai coetanei stranieri residenti in Italia in regola col permesso di soggiorno.

Il bonus, infatti, può essere usato per acquistare: libri, audiolibri, ebook, biglietti/abbonamenti per concerti, teatro, danza, cinema, musei, monumenti e parchi e biglietti d’ingresso singoli per fiere, festival e circhi e per l’acquisto di musica registrata, nonché di corsi di musica, di teatro o di lingua straniera. Una novità importante visto che, fino a poco tempo fa, il bonus cultura per 18enni valeva solo per i concerti ma non per l’acquisto di musica registrata.

Non è, invece, possibile acquistare col bonus computer, tablet e smartphone.

Per ottenere il bonus occorre prima di tutto richiedere l’identità SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), che permette di accedere ai servizi online della Pubblica Amministrazione. Per ottenerla ci si può rivolgere a uno dei quattro identity provider disponibili (Poste Italiane,TIM, Infocert e Seltie).

Ottenuto lo SPID, dovete registrarvi sul sito dedicato (www.18pp.italia.it) oppure tramite l’applicazione 18app, accedendo con le proprie credenziali SPID.

Il bonus può essere richiesto entro il 30 giugno 2019.  

Dopo essere entrati nell’app potrete finalmente iniziare a generare i buoni fino a 500€ per acquistare quello che vi interessa, online o nei negozi fisici degli esercenti aderenti all’iniziativa, il cui elenco completo è scaricabile a questo link.

Per generare un buono dovete prima informarvi sul prezzo del bene che vi interessa, scegliere la tipologia di esercente (fisico o online) e la tipologia di bene che volete comprare (libro, biglietti per concerti, festival, cinema, musei, monumenti e parchi, teatro e danza) e poi creare un buono dell’importo esatto. Una volta generato il buono potrete salvarlo sul vostro smartphone o stamparlo per presentarlo all’esercente quando acquisterete. Avete tempo fino al 31/12/2019 per spendere il vostro bonus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti − 3 =