Borse lavoro e borse ricerca: esperienza lavorativa e formativa

A partire dal 13 maggio 2019 è possibile presentare domanda per partecipare ai bandi per le borse lavoro e le borse ricerca, emessi dalla Regione Marche.

Le borse lavoro e/o ricerca rappresentano degli strumenti di aiuto economico per l’inserimento lavorativo e hanno come obiettivo quello di aiutare le persone a orientarsi verso un’esperienza lavorativa.

Quest’esperienza non implica alcun rapporto di lavoro dipendente con l’azienda o il soggetto che ospiterà il borsista, il quale infatti sarà retribuito da chi eroga la borsa. La borse lavoro/ricerca si configura, infatti, come esperienza formativa, volta ad aumentare le competenze e le possibilità occupazionali del borsista.

Da un lato c’è un’azienda che ospita, dall’altro c’è il soggetto che beneficia della borsa lavoro o ricerca e che quindi viene inserito in azienda a fianco dei dipendenti ma con la differenza sostanziale che il cosiddetto borsista non viene pagato dal titolare dell’impresa, ma da un ente pubblico tramite fondi pubblici: in questo caso la Regione.

Cerchiamo ora di analizzare nello specifico i due bandi.

BORSE LAVORO PER OVER 30

Vengono finanziate 1200 borse lavoro sull’intero territorio regionale, in proporzione diversa da provincia a provincia, in base alla percentuale di “popolazione attiva residente” e alle “persone in cerca di occuPazione”. Per la provincia di Ancona le borse finanziabili sono 416.

DESTINATARI:

Soggetti disoccupati iscritti al Centro per l’impiego, non percettori di alcun ammortizzatore sociale, che abbiano già sottoscritto il Patto di Servizio Personalizzato con un CPI regionale, residenti nelle Marche, di età 30 anni, in possesso di diploma di scuola secondaria di primo o secondo grado (quindi diploma scuola media inferiore o superiore).

SOGGETTI OSPITANTI

Le borse lavoro possono essere svolte solo presso datori di lavoro privati, imprese o associazioni senza fini di lucro iscritte nei pubblici registri che abbiano sede operativa nelle Marche.

DURATA E ORARIO

La borsa lavoro potrà essere svolta per un periodo massimo di 6 mesi e con un orario che può andare da un minimo di 25 a un massimo di 35 ore settimanali.

INDENNITÀ

Il borsista riceve un’indennità mensile pari a 700,00 euro lordi.

A questo link potete consultare il bando completo.

BORSE RICERCA PER UNDER 30

Vengono finanziate 300 borse ricerca sull’intero territorio regionale sulla base delle caratteristiche del tessuto economico produttivo e del numero dei disoccupati laureati.

DESTINATARI:

Soggetti disoccupati iscritti al Centro per l’impiego, non percettori di alcun ammortizzatore sociale, che abbiano già sottoscritto il Patto di Servizio Personalizzato con un CPI regionale, residenti nelle Marche, di età < 30 anni, in possesso di laurea triennale e/o magistrale.

SOGGETTI OSPITANTI

Anche in questo caso, i soggetti ospitanti i borsisti possono essere datori di lavoro privati, imprese o associazioni senza fini di lucro iscritte nei pubblici registri che abbiano sede operativa nelle Marche.

DURATA E ORARIO

La borsa lavoro potrà essere svolta per un periodo massimo di 9 mesi e con un orario che può andare da un minimo di 25 a un massimo di 35 ore settimanali.

INDENNITÀ

Il borsista riceve un’indennità mensile pari a 800,00 euro lordi.

A questo link il bando completo.

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA E SCADENZA

Sia per le borse lavoro sia per le borse ricerca, la domanda va presentata esclusivamente on line attraverso il sistema informativo Siform 2 a questo link: https://siform2.regione.marche.it a partire dal 13/05/2019 fino a esaurimento fondi e comunque entro e non oltre il 31/12/2020.

Per entrambi i bandi i CPI possono proporre e valutare assieme al soggetto disoccupato interessato i possibili soggetti ospitanti favorendone l’incrocio e il colloquio e stilano un elenco di soggetti potenziali ospitanti che può essere consultato sia presso i CPI sia on line al questo link.

Vi consigliamo comunque anche di muovervi in maniera autonoma per cercare un’azienda ospitante consultando anche le offerte di lavoro pubblicate dall’Informagiovani consultabili sia on line alla pagina dedicata (aggiornate settimanalmente) sia in forma cartacea allo sportello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

18 − quattordici =